Domande specifiche sul gruppo d’acquisto

  • Devo pagare una penale di annullamento per terminare il mio attuale contratto?

    No, solitamente non sono previsti costi in caso di cambio del fornitore. Si consiglia comunque di verificare le condizioni contrattuali del fornitore attuale.

  • Dove posso trovare le informazioni richieste riguardanti il mio consumo di energia attuale?

    Puoi trovare tali informazioni sulla tua ultima bolletta. Se non ne sei in possesso o hai difficoltà a individuare i dati richiesti, ti suggeriamo di contattare e chiedere al tuo attuale fornitore.

  • Cosa sono il codice POD ed il codice PDR?

    Il codice PDR serve per poter effettuare tutte le operazioni che riguardano la tua fornitura di gas e si trova nelle prime due pagine di ogni bolletta del gas, all'interno dei dati sulle “caratteristiche della fornitura”. Il codice PDR è composto da 4 cifre che corrispondono al codice dell'impresa di distribuzione e da 10 cifre del codice numerico relativo all'utente.
    Il codice POD, invece, è un codice che serve a individuare l'utenza dell’elettricità. Puoi trovare quest’ultimo codice alla prima pagina della bolletta della luce, nella sezione "Dati della fornitura". Il codice POD in Italia inizia sempre con IT ed è seguito da altre cifre per un totale di 14-15 caratteri.

  • Cosa si intende per “Spesa annua totale”?

    Per “Spesa annua totale” si intende il costo totale all’anno della bolletta comprensivo di tutte le voci in essa presenti, come il prezzo per kWh/smc, la quota fissa mensile, il servizi di rete, i servizi di vendita, l’IVA e altre imposte.

  • Vorrei accettare l’offerta e cambiare fornitore di energia. Cosa devo fare?

    Per accettare l’offerta e cambiare fornitore non devi far altro che cliccare sul link dell’email dell'offerta. Avrai automaticamente accesso al modulo del fornitore che ha vinto l’asta, dove ti saranno richieste alcune informazioni come i dati di pagamento, ecc.

  • È possibile prendere visione delle condizioni generali del contratto prima di sottoscriverlo?

    Si, è possibile scaricare e prendere visione delle condizioni generali di contratto e delle condizioni economiche di fornitura prima di completare la sottoscrizione.

  • Attualmente godo del bonus sociale. Posso prendere parte al gruppo d’acquisto?

    È comunque possibile partecipare al gruppo d’acquisto, ma per ottenere il bonus è necessaria una richiesta formale all'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA). Il gruppo d’acquisto non include automaticamente il bonus sulla bolletta elettrica e/o del gas, previsto dal Governo e reso operativo dall’ARERA con la collaborazione dei Comuni. Per maggiori informazioni consigliamo di visitare il sito dell’ARERA.

  • Risparmio annuo: come viene calcolato?

    Il risparmio annuo viene comunicato a tutti gli iscritti subito dopo l’asta dei fornitori e viene calcolato in base ai dati di consumo forniti durante la registrazione. Più precisi sono questi dati più realistica e personalizzata sarà la tua stima di risparmio annuo, in base all’offerta vincitrice. Se si desidera modificare i dati di consumo inseriti, è possibile farlo aprendo la pagina contenete l’offerta e cliccando in basso a destra su “Modifica i tuoi dati”.

  • Com’è calcolata la mia offerta personale?

    L’offerta personale è calcolata in base ai dati di consumo forniti durante la registrazione. Più precise sono le informazioni inserite, più realistica e corrispondente all’esigenze del consumatore sarà l’offerta, basata comunque sulle tariffe del fornitore vincitore dell’asta.

  • Ho più di una casa. Posso stipulare contratti differenti per ognuna?

    Si può partecipare al gruppo d’acquisto per ognuna delle case, ma queste devono essere registrate separatamente. Si riceverà infatti un’offerta specifica per ognuna di esse.

  • Affitto case/faccio parte di una cooperativa edilizia/ gestisco una comunità. Posso registrare i miei affittuari/ membri/la mia comunità per il gruppo d’acquisto?

    Si può partecipare a condizione che il consumo di energia elettrica sia massimo 40.000 KWh e il consumo di gas massimo 20.000 smc.

  • I professionisti titolari di Partita IVA possono registrarsi?

    Il gruppo d’acquisto Stop Rincari Energia è esclusivamente riservato ai consumatori in possesso di un contratto per la fornitura di energia elettrica e/o di gas metano a uso domestico. I titolari di Partita IVA, pertanto, non possono partecipare.

  • Mi sono appena trasferito in una nuova casa e non ho ancora un’idea precisa del mio consumo di energia e dei costi annuali. Posso comunque ricevere un’offerta per conoscere il mio possibile risparmio?

    Se non è possibile fornire informazioni precise riguardanti il proprio consumo di energia elettrica e gas, noi saremo in grado di fornire solamente stime approssimative del risparmio personale.

  • Sono residente nella mia casa attuale solo da pochi mesi. Posso comunque cambiare fornitore o devo aspettare?

    Non è necessario aspettare, si può partecipare e cambiare fornitore fin da subito, ma bisogna tener presente che se non si è in grado di fornire dati precisi di consumo energetico, si riceverà solamente una stima approssimativa del risparmio personale.

  • Si può fornire un unico indirizzo email per più partecipanti?

    Sì, è possibile fornire un unico indirizzo email per più partecipanti. In questo caso, le comunicazioni e le offerte verranno mandate tutte allo stesso indirizzo.

  • Ho un impianto fotovoltaico: posso partecipare al gruppo d’acquisto?

    Si, anche chi possiede impianti fotovoltaici può partecipare al gruppo d’acquisto. Non vige alcun vincolo.

  • Vivo in un condominio. Posso partecipare?

    Si, è possibile partecipare a condizione che l’utilizzo di energia sia a uso privato e non per pubblico utilizzo.

  • Cosa succederà quando scadrà il mio nuovo contratto?

    Sarai contattato dal fornitore tre mesi prima della scadenza del contratto e ti sarà proposta una nuova offerta con una differente tariffa. Una volta ricevuta l’offerta, potrai valutarne la convenienza e decidere se aderire nuovamente o meno.

  • Come posso cambiare i dati forniti durante la registrazione?

    Le informazioni fornite durante la fase di registrazione possono essere cambiate attraverso la propria pagina personale. Si può accedere a questa pagina cliccando sul link “vai al tuo profilo” dell’email che ti è stata inviata.

  • Non sono residente: la mia tariffazione sarà differente da quella di un residente?

    Sì, esistono differenze di tariffazione tra residente e non, impartire dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente. Durante la registrazione ti viene richiesto di indicarlo.

  • Quando riceverò la mia offerta con la rispettiva stima di risparmio?

    Nel periodo successivo all’asta tra i fornitori ti sarà inviata un’email con la tua offerta personalizzata.

Domande pratiche sul passaggio al nuovo fornitore

  • Cos’è una tariffa variabile?

    La tariffa variabile prevede un contratto nel quale il prezzo dell’energia varia per ogni fascia oraria con cadenza solitamente mensile, sulla base di variazioni rispetto a un indice stabilito.

  • Cos’è una tariffa fissa?

    La tariffa fissa prevede un contratto nel quale viene stabilito per ogni fascia oraria un prezzo fisso per l’intero periodo contrattuale. Nello specifico, il costo materia prima in kWh o mc, pari a circa il 50% del totale della bolletta, rimane bloccato per l’intera durata del contratto.

  • Cambiando fornitore rischio l’interruzione della fornitura di gas ed elettricità?

    No, questo rischio non sussiste. Si consiglia comunque di porre attenzione alle procedure per formalizzare il passaggio al nuovo fornitore.

  • Sono previsti costi per cambiare fornitore di energia elettrica e/o gas?

    Il consumatore NON dovrà sostenere alcun costo per il passaggio di fornitore.

  • Devo comunicare al mio attuale fornitore la mia intenzione di cambiare?

    No, il tuo nuovo fornitore penserà a comunicare al vecchio fornitore il cambiamento.

  • Il cambio del fornitore comporta anche la sostituzione del contatore?

    No, non è prevista alcuna sostituzione, in quanto il contatore è installato dal distributore e non dal rivenditore.

  • Ho traslocato da pochi mesi, quanto tempo devo aspettare prima di poter cambiare fornitore?

    I tempi dipendono dall’attivazione della prima fornitura di elettricità e gas e dal fornitore.

  • Nel contratto con il nuovo fornitore potrò aumentare o diminuire la potenza attualmente installata?

    Questa è un’opzione possibile, sarà solo necessario comunicarlo al nuovo fornitore, il quale provvederà insieme con il distributore alla variazione di potenza.

  • Se, in seguito, i consumi dovessero risultare superiori rispetto a quelli inseriti durante la registrazione, il prezzo unitario di energia elettrica e/o gas subirebbe una variazione?

    I dati di consumo inseriti durante il secondo step della registrazione, servono solamente a formulare una previsione della spesa e del risparmio personale ottenibile grazie alla nuova tariffa. Pertanto, non ci sarà alcuna variazione del prezzo unitario di energia elettrica o gas se i consumi dovessero risultare superiori a quelli forniti.

  • Sono ancora debitore/creditore nei confronti del mio attuale fornitore. Come mi devo comportare? Posso comunque aderire alla nuova offerta?

    Debitore - È necessario pagare l’importo dovuto per essere sicuri di non incorrere in ritardi nel momento in cui avverrà il passaggio dal vecchio al nuovo fornitore, a meno che non ci sia un contenzioso aperto. Suggeriamo, prima di sottoscrivere un nuovo contratto, di verificare con l’attuale fornitore lo stato della propria situazione. Se nel momento di sottoscrivere la propria offerta si è nell’impossibilita di pagare l’importo dovuto, è preferibile attendere fino a quando la questione sarà risolta. Qualora ciò avvenga entro il termine ultimo per sottoscrivere l’offerta del gruppo d’acquisto, nel mese di giugno, sarà possibile passare al nuovo fornitore.

    Creditore – In questo caso, per evitare ulteriori problematiche, si consiglia di non effettuare alcun cambiamento fino a quando il fornitore non avrà rimborsato l’importo dovuto.

  • Nuovo contratto: che durata avrà e cosa succederà una volta terminato?

    Il contratto avrà durata stabilita di 12 mesi con un prezzo garantito per KWh o smc. Una volta terminato il periodo del contratto, si potrà scegliere se rimanere con lo stesso fornitore o cambiare. Si fa presente che allo scadere dei 12 mesi le tariffe proposte dal fornitore non saranno più quelle concordate per il gruppo d’acquisto Stop Rincari Energia, sarà dunque responsabilità del singolo consumatore valutarle in base alle proprie esigenze.

  • Cosa devo fare e quali sono le conseguenze se voglio terminare prima della scadenza il nuovo contratto?

    Qualora il consumatore voglia terminare il contratto prima del termine dei 12 mesi, potrà esercitare il diritto di recesso in qualsiasi momento, purché nel rispetto di un termine di preavviso che non può essere superiore a un mese. Il tempo viene conteggiato dal primo giorno del mese successivo a quello in cui il vecchio venditore ha ricevuto la comunicazione scritta di recesso. Sarà inoltre il nuovo venditore a dover comunicare il recesso al vecchio venditore e non è prevista alcuna penalità.

  • Quale modalità di pagamento è prevista con il nuovo fornitore?

    Sarà possibile pagare tramite addebito diretto, carta di credito e bollettino postale. Nessuna di queste modalità prevede costi aggiuntivi dovuti alla tipologia di pagamento.

  • Come e con quale frequenza avverranno le comunicazioni da parte del nuovo fornitore?

    Il fornitore invierà comunicazioni tramite posta o tramite email, secondo la modalità che il cliente preferisce. La frequenza, invece, dipenderà dal nuovo fornitore.

Domande generali sul gruppo d’acquisto

  • Cos’è un gruppo d’acquisto di energia elettrica e gas?

    Un gruppo d'acquisto è costituito da un gruppo di consumatori che decide di aggregarsi per ottenere sconti maggiori su un determinato prodotto, in questo caso, sulle tariffe di luce e gas. È ormai provato, infatti, che i fornitori sono più incentivati ad abbassare i prezzi se si trovano davanti un numero elevato di clienti, rispetto a un singolo richiedente. In tal modo, maggiore è il numero di iscritti al gruppo d'acquisto, più convenienti saranno le tariffe di luce e gas proposte dai fornitori.

  • Come funziona il gruppo d’acquisto Stop Rincari Energia?

    Codacons organizza un'asta tra fornitori di energia elettrica e gas, che si sfideranno “a colpi di tariffe”. Il vincitore sarà il fornitore che avrà proposto la tariffa più economica e vantaggiosa. I risultati dell’asta saranno pubblicati online e gli utenti iscritti alla campagna riceveranno un’email con un’offerta personalizzata in base ai dati di consumo energetico forniti durante la fase di registrazione.

  • Perché dovrei partecipare?

    Le bollette di luce e gas incidono notevolmente sulle spese annue di una famiglia. Trovare l’offerta giusta che assecondi le proprie esigenze è diventata un’impresa quasi impossibile, soprattutto se si parla di Libero Mercato. Il consumatore, nella maggior parte dei casi, non ha le giuste conoscenze e informazioni per una corretta scelta e certo, le tante pubblicità ingannevoli non aiutano. Per queste ragioni è nata l’iniziativa Stop Rincari Energia, per tutelare i diritti dei consumatori e per iniziare a costruire un mercato più equo e concorrenziale. Chi partecipa, oltre a contribuire a quest’importante progetto, ha la possibilità di ottenere un contratto con tariffe economiche e vantaggiose, risparmiando sulla voce di spesa di luce e gas. Registrarsi è totalmente gratuito e una volta ottenuta l’offerta personalizzata, è comunque possibile non accettarla. Non sussiste alcun obbligo se non quello di essere soddisfatti!

  • Chi c'è dietro al gruppo d'acquisto di energia Stop Rincari Energia?

    L'associazione consumatori Codacons con il supporto della società olandese Pricewise. Puoi trovare più informazioni qui.

  • Quale procedura devo seguire per partecipare?

    Puoi iscriverti sul nostro sito web fornendo alcuni dati personali e il tuo indirizzo email. Questa operazione richiederà solo pochi secondi del tuo tempo. Ti sarà inoltre richiesto di compilare un profilo di consumo di energia elettrica e gas. Questo passaggio è importante perché fa sì che tu riceva un’offerta adeguata alle tue esigenze e ci permette di calcolare il risparmio che puoi ottenere con il nuovo contratto. La tua offerta personale ti sarà inviata tramite email qualche giorno dopo che l’asta tra i fornitori avrà avuto luogo. La scelta di aderire o meno all’offerta spetta solo a te. Ma se pensi che sia conveniente, non resta che accettare il nuovo contratto e ci occuperemo noi di tutti i passaggi tecnici e amministrativi!

    Passo per passo:
    1. Entra nel sito e compila le caselle di registrazione con nome, cognome, email, tipologia di fornitura, C.A.P. e autorizzazione al trattamento dei dati personali.
    2. Un’email ti sarà inviata per confermare la tua iscrizione.
    3. Subito dopo aver compilato la pagina iniziale, avrai accesso a una seconda pagina in cui ti sarà chiesto di fornire dati specifici riguardanti il consumo di elettricità e gas. Ti consigliamo di compilare questi campi con l’ultima bolletta alla mano.
    4. Dopo aver terminato la fase di registrazione non resta che aspettare il risultato dell’asta tra i fornitori.
    5. As Aprile ti sarà comunicata tramite email l’offerta vincente.
    6. Scegli se accettare o meno l'offerta.

  • Ci possiamo fidare dei contratti proposti? Chi controlla i fornitori che partecipano all’asta?

    Codacons si fa carico di verificare i termini e le condizioni di tutti i fornitori partecipanti all’asta, per assicurare che ognuno di essi abbia i giusti requisiti di correttezza e trasparenza. Viene inoltre richiesto ai fornitori di sottostare a un’accurata lista di criteri riguardanti la qualità del servizio fornito e dei contratti, stipulata ad hoc da un team di specialisti del settore energetico.

  • Perché è obbligatorio fornire un indirizzo email per partecipare al gruppo d’acquisto?

    L’indirizzo email serve per tenerti aggiornato sulle fasi del gruppo d’acquisto, per annunciare il risultato dell’asta e per ricevere il tuo profilo di risparmio personalizzato.

  • Sono obbligato a cambiare fornitore una volta iscritto al gruppo d’acquisto?

    No, non persiste alcun obbligo di cambiare fornitore. Il consumatore verrà informato tramite email circa il vincitore dell’asta e la sua offerta e potrà in libertà decidere se aderire o meno.

  • Ogni partecipante al gruppo d’acquisto avrà un risparmio?

    L’offerta che vincerà sarà l’offerta più economica che i fornitori nel libero mercato, partecipanti all’asta, sono disposti a offrire. Spetta poi al singolo consumatore decidere se tale offerta soddisfi o meno le sue aspettative.

  • Quanto potrei risparmiare?

    Il risparmio dipende dall’attuale contratto che si possiede, dal proprio consumo energetico e dai risultati dell’asta. L’obiettivo è quello di offrire la tariffa più economica e conveniente. Sarà a disposizione di ogni partecipante un personale profilo con le indicazioni di risparmio, ma per accedervi è necessario completare i dati riguardanti i consumi energetici annui.

  • L’offerta vincitrice è l’offerta più economica presente sul mercato?

    Bisogna tener presente che non tutti i fornitori attivi presenti sul mercato italiano partecipano all'iniziativa. Inoltre, il risparmio ottenibile dipende dai costi di trasporto, dalle aree geografiche e da altri fattori che cambiano da utente a utente (consumo energetico, servizi scelti, ecc.). Un’offerta che può risultare vantaggiosa per un consumatore, può non esserlo per un altro. In questo caso, dopo aver valutato e confrontato bene la propria attuale tariffa con quella proposta dal fornitore vincitore dell’asta, si è liberi di rifiutare l’offerta. Non persiste alcun obbligo di adesione se non si è soddisfatti.

  • Il gruppo d’acquisto è disponibile in tutte le aree d’Italia?

    Si, il gruppo d’acquisto coinvolge tutte le regioni italiane ed è riservato a tutti i consumatori in possesso di un contratto per la fornitura di energia elettrica e/o di gas metano a uso domestico.

  • Quanto durerà il gruppo d’acquisto energia?

    Entro il 18 Marzo 2019 sarà possibile registrarsi tramite il nostro sito. Non appena l’asta tra i fornitori di energia sarà conclusa, ti invieremo un’email con l’offerta vincitrice e una stima della spesa e del risparmio annuo sui costi di energia elettrica e/o gas. Tariffa e risparmio personalizzato saranno comunicati a partire da Aprile. Una volta ricevuta l’email di offerta, si avrà a disposizione un mese di tempo per decidere se cambiare contratto o meno.

  • Come vengono protetti i miei dati personali?

    I dati personali forniti vengono trattati nel rispetto della Comune normativa sulla privacy. I dati trasmessi ai fornitori sono in forma anonima e consentono la formulazione dell’offerta da proporre al consumatore.

  • Sono previsti per il futuro altri gruppi d’acquisto?

    Qualora la campagna si riveli un successo, e il numero di adesioni al gruppo d’acquisto coinvolga una rilevante parte di mercato, saranno promosse altre campagne. L’obiettivo perseguito è quello di aiutare sempre più consumatori a risparmiare e sfidare il libero mercato con la forza della collettività. Più si è, più aumenta il potere di contrattazione dei consumatori nei confronti dei fornitori.

  • Sono interessato solo alla tariffa della luce/ sono interessato solo alla tariffa per il gas: posso partecipare?

     È possibile partecipare al gruppo d'acquisto anche se si è interessati o solamente all'offerta della luce o solamente all'offerta del gas. Durante la registrazione, però, ti sarà chiesto di fornire i dati di consumo solo per l’elettricità o per l’elettricità e il gas assieme. Calcoleremo il risparmio ottenibile per entrambi, ma quando ti invieremo l’offerta tramite email, potrai scegliere a quale delle due tariffe aderire (solo luce, solo gas o entrambe).